15Gen2018

La Seconda Bozza del SR15 e il rapporto con i media

Testo del messaggio ufficiale diffuso dall’IPCC in occasione dell’uscita di alcuni articoli sulla bozza del report SR15, il testo originale è disponibile sul sito dell’IPCC 

Ginevra, 11 Gennaio 2018.

Alcuni articoli di cronaca sono apparsi recentemente  citando la Seconda Bozza del rapporte IPCC sul riscaldamento globale di 1,5 °C (SR15). In realtà, l‘IPCC ha diffuso da poco la Seconda Bozza del rapporto a favore della revisione degli esperti e dei governi.

Le bozze delle relazioni sono date ai revisori come documenti di lavoro. Non sono destinate alla distribuzione pubblica e non devono essere riportate o citate per i seguenti motivi:

  • In primo luogo, il testo può cambiare in modo sostanziale tra la seconda bozza e la sua versione finale, poichè  gli autori del rapporto considerano attentamente ogni singolo commento da parte degli esperti. Per esempio, la prima bozza del rapporto conteneva 12.895 commenti da quasi 500 revisori. Come in ogni lavoro quando è in corso, è importante rispettare gli autori e dare loro il tempo e lo spazio per terminare la scrittura e la revisione prima di rendere pubblico il lavoro.

 

  • In secondo luogo, la seconda bozza  è basata sulla letteratura scientifica pubblicata, o presentata per la pubblicazione, prima del 1° novembre 2017. Le prove scientifiche recentemente pubblicate, evidenziate dai revisori, possono ancora essere prese in considerazione tra la seconda bozza e la versione finale del rapporto.

Le bozze del rapporto sono lavori collettivi in ​​corso che non rappresentano necessariamente la valutazione finale dello stato delle conoscenze dell’IPCC.

L’IPCC è impegnata in un processo di valutazione aperto, solido e trasparente. In ogni fase della revisione, i gruppi di lavoro cercano attivamente la collaborazione di ricercatori e professionisti attraverso un’ampia gamma di competenze. Come nella normale pratica della peer review, questo processo è progettato per rendere il report più accurato, completo e obiettivo.

L’IPCC non commenta il contenuto delle relazioni mentre il lavoro è in corso. I giornalisti o altri soggetti in cerca di informazioni possono contattare Roz Pidcock, o Jonathan Lynn, ai seguenti contatti:

IPCC Working Group I Technical Support Unit:
Roz Pidcock, +44 7746 515669 roz@ipcc-wg1.fr @RozPidcock

IPCC Press Office, Email: ipcc-media@wmo.int @IPCC_CH
Jonathan Lynn, +41 22 730 8066 or Werani Zabula, +41 22 730 8120

Il periodo di revisione per la Seconda Bozza della Relazione Speciale sull’1,5 ° C si svolgerà a partire dall’8 gennaio fino al 25 febbraio 2018. L’IPCC dovrebbe approvare la sintesi per i responsabili politici del rapporto nella prima settimana di ottobre 2018 e attende con impazienza di presentarlo e di discuterne i risultati l’8 ottobre 2018.

 

Fonte: IPCC – https://www.ipcc.ch/news_and_events/st_sr15_sod_leak.shtml

 

TAGS:

,